Serata di Video Danza #3

Per la terza ed ultima serata di DanzaInVideo a La MaMa Spoleto Open 2012, verrà presentata una vasta selezione di video prodotti da diverse compagnie italiane che hanno depositato il loro lavoro presso l’archivio di DanzaInVideo.
Alcune sono compagnie che parteciperanno alla Rassegna SpoletoLab/ReteDanza, in scena al Cantiere Oberdan dal 4 al 15 settembre 2012.

1. DOUBLE REVE di Guido Silveri durata 13’

2. WATER di Gruppo E-Motion durata 13’
la compagnia sarà in scena a Spoleto il 13 e 14 settembre per
SpoletoLab/ReteDanza

3. ISTRUZIONI PER RENDERSI INFELICI di Compagnia Atacama durata 7’

4. Trailer delle produzioni di Cie TWAIN durata 12’
la compagnia sarà in scena a Spoleto il 4 e 5 settembre per
SpoletoLab/ReteDanza

5. SCRITTURE SPONTANEE di Vera Stasi durata 6’
la compagnia sarà in scena a Spoleto il 14 settembre per SpoletoLab/ReteDanza

6. THE MATHEMATICS OF RESONANT BODIES di Benedetta Capanna durata 4’

7. WAR di Simona Lisi durata 3’

8. PER DUE di Cristina Caponera / Dance Continuum durata 13’
video vincitore del Premio Imaie 2007

9. ALTERAGO di Michele Ragni durata 1‘20”
In un bosco una vecchia radio ri-porta a ritroso nel tempo corpi danzanti.
Performance: Simona Mariucci e Leonardo Maietto/ Musica originale: Andrea Rellini

10. A LONG SHORT TIME AGO di Michele Ragni durata 1‘20”
Una farfalla ossessionata dalla sua breve longevità, il suo percorso di vita
ansioso, l’insicurezza della sua rinascita.
Performance: Micòl Maidani / Musica originale: Federico Ortica

11. CHRONOS vs KAIROS di Michele Ragni durata 1‘20”
Chronos vs Kairos è lo scontro epico. Scontro tra due alternative di vivere e
vedere il tempo.
Performance: Laura Chiabolotti e Simona Mariucci / Musica originale: Andrea Rellini

12. SAMURAI DEL MARE CAPITOLO DUE di Caterina Genta e Marco Schiavoni / Balletto di Spoletodurata 6’

13. STUDIO ZERO ZERO di Caterina Genta e Marco Schiavoni / Balletto di
Spoleto durata 5’
il Balletto di Spoleto sarà in scena a Spoleto il 10 e 11 settembre per
SpoletoLab/ReteDanza presentando tre giovani autori contemporanei, Diletta Bindi, Giuseppe La Regina, Marco Ubaldi